Attualità Modica 11/09/2017 19:08 Notizia letta: 228 volte

A Giovanni Chiaramonte il premio Luce Iblea

Il programma degli appuntamenti
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-09-2017/giovanni-chiaramonte-premio-luce-iblea-500.jpg

Modica - Al maestro Giovanni Chiaramonte, fotografo, docente, critico, il premio Luce Iblea. Una figura tra le più apprezzate nel campo della fotografia protagonista della prima edizione della manifestazione organizzata dal Gruppo Fotografico Luce Iblea in collaborazione con la Fondazione Grimaldi di Modica e riconosciuta dalla F.I.A.F. Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, pensata per omaggiare l’arte fotografica attraverso mostre, presentazioni di libri, workshop e letture portfolio. Patrocinata dal Comune di Modica, la manifestazione prevede un programma intenso che si svilupperà durante due fine settimana, il primo il 16 e il 17 settembre prossimo e il secondo il week end successivo, il 22, 23 e 24 settembre.

Appuntamenti che avranno per ospiti personalità di spicco e professionisti affermati che si impegneranno in laboratori e dibattiti per offrire il loro punto di vista, la loro esperienza e avvicinare non solo gli appassionati, ma anche un pubblico più vasto, all’affascinante mondo della fotografia.
Grande personaggio di questa prima edizione il fotografo Giovanni Chiaramonte, la cui fotografia di architettura ha attraversato tutta la parabola del Moderno, analizzando l’opera dei maggiori architetti di questo preciso periodo storico. Il maestro Chiaramonte, sabato 23 settembre, alle ore 19.00, alla Fondazione Grimaldi, terrà la conferenza "La figura della luce come protagonista della mia immagine" a cui seguirà la consegna del Premio Luce Iblea da parte del prof. Uccio Barone, presidente della Fondazione Grimaldi, e l’apertura della mostra “Peninsula”. In mattinata il maestro incontrerà anche gli studenti del Liceo Artistico di Modica.
Ma la prima edizione del Premio Luce Iblea sarà caratterizzata dalla presenza di altri illustri professionisti, come Francesco Lantino, fotografo freelance, che sabato 16 e domenica 17, alla Sala del Granaio in via Grimaldi a Modica terrà un workshop sulla “Street Photography”, l’arte di raccontare la vita quotidiana attraverso le immagini, e come Toni Campo, fotografo di Vogue, che sarà invece il relatore del “Workshop Still-Life-Moda con Toni Campo”, in programma sabato 23 e domenica 24 settembre, sempre alla Sala del Granaio.
Tra gli ospiti anche Agata Petralìa di “Click Magazine” che domenica 17, alle ore 19.00, alla Fondazione Grimaldi, parlerà di fotografia con il Gruppo Luce Iblea all’interno di un dibattito aperto al pubblico.
La manifestazione prevede anche mostre fotografiche, ben due infatti gli appuntamenti in programma. Sabato 16 alle ore 19.00, a segnare l’inaugurazione ufficiale del Premio sarà l’apertura della mostra collettiva organizzata all’interno di Palazzo Grimaldi dal “Gruppo Fotografico Luce Iblea”, associazione di fotoamatori di Scicli e Modica, nata proprio con lo scopo di diffondere la cultura fotografica con varie iniziative. Secondo appuntamento espositivo con “Vista Mare”, la mostra di Gianni Mania che sarà aperta venerdì 22 settembre, alle ore 20.30 all’Ex Convento del Carmine. “Vista Mare” è anche un libro fotografico, edito da Mondadori, che l’autore presenterà nel pomeriggio dello stesso giorno, alle ore 19.00 all’Auditorium Pietro Floridia. L’opera, corredata dai testi critici del fotografo Polo Barreto Sanchez, della Art Consulting Alessia Locatelli, della giornalista e critico Elisa Mandarà, dell’artista Andrew Wordsworth, è una sintesi della corposa ricerca di Gianni Mania, condotta nell’arco creativo di un ventennio, avente come tema centrale il mare.
Sarà invece devoluto alla Lega Italiana Lotta ai Tumori e contribuirà all’acquisto di un ecografo portatile con cui migliorare la prevenzione nei numerosi ambulatori in Provincia di Ragusa il ricavato della vendita del libro fotografico di Renato Iurato "Notti Silenti", che sarà presentato domenica 24 settembre, alle ore 18.00 alla Fondazione Grimaldi. Il libro narra delle ultime notti di un malato terminale ricoverato all’Hospice di Modica. Durante la serata l’attore Paolo Schininà leggerà inoltre alcuni brani tratti dall’opera, i cui testi sono stati scritti da Marcella Burderi e da Pippo Pappalardo.
A chiudere questa prima edizione del premio, domenica alle ore 19.30 alla Fondazione Grimaldi, sarà la premiazione dei vincitori delle due letture portfolio che si svolgeranno sabato 23 e domenica 24 settembre. A sceglierli la giuria composta da Pippo Pappalardo, critico e storico della fotografia, Attilio Lauria, fotografo e vice presidente F.I.A.F., Enzo G. Leanza, artista fotografo, docente di fotografia ed editore The Dead Artists Society, Mimmo Santonocito, giurato F.I.A.F., vice presidente del gruppo fotografico BFI “LE Gru”, e Renato Iurato, artista fotografo, delegato provinciale F.I.A.F Ragusa e presidente G.F. Luce Iblea.
Partners della manifestazione la Banca Agricola Popolare di Ragusa e Click Magazine.
Per info e iscrizioni sui workshop e sulla lettura portfolio scrivere all’indirizzo email premio@luceiblea.com o a fedemanira@gmail.com.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg